Caso Turkish Airlines: Messi, Bryant e tanti selfie

  • Franco 
selfie di Messi e Bryant per Turkish Airlines

Come ha fatto la Turkish Airlines a raggiungere 100 milioni di potenziali clienti con dei selfie? Beh, se a farseli sono due record-man come Messi e Bryant, non c’è traguardo che non possa essere raggiunto!

In questo articolo parliamo della campagna del 2013 “Kobe vs. Messi: The Selfie Shootout” della Turkish Airlines. Buona lettura!

Obiettivo

Nel 2013 l’obiettivo di marketing della Turkish Airlines era di aumentare la consapevolezza del suo marchio nel mondo, soprattutto in mercati importanti (Europa, Nord America, Medio Oriente ed Estremo Oriente ). Per questo la compagnia aerea turca decise di lanciare una campagna per conquistare un nuovo target: persone vivaci, avvenuturose e con la voglia di viaggiare e scoprire il mondo.

Soluzione

Per raggiungere il suo obiettivo, la Turkish Airlines si giocò 3 carte:

  • La realizzazione di una giocosa campagna di marketing intorno alla parola più ricercata del 2013: Selfie;
  • Due grandi, carismatici testimonial: Kobe Bryant e Lionel Messi;
  • Usare YouTube come canale di distribuzione dello spot.

Fu così che nacque la campagna “Kobe vs. Messi: The Selfie Shootout”: l’asso argentino e il gigante americano si sfidano all’ultimo selfie, cercando di fare la foto più bella nel posto più bello. Messi posa davanti alla Cattedrale di San Basilio di Mosca e con una scimmia in Thailandia, per poi far rispondere Bryant con una foto di lui in Africa che viene leccato da un leone. In questo modo, la campagna riuscì a dimostrare lo spirito dell’azienda in modo interattivo e, allo stesso tempo, far vedere i luoghi del mondo dove vola Turkish Airlines. Inoltre, il mix di video, selfie e stelle dello sport ha colpito interamente il target di riferimento.

Risultati

Lo spot è stato un grande successo. La campagna ha raggiunto 77 milioni di visualizzazioni in una sola settimana, rendendolo lo spot pubblicitario di YouTube di più rapida diffusione.

Questo caso di studio mostra l’importanza delle immagini (video, foto) nel marketing digitale. YouTube è uno dei modi più veloci per raggiungere le persone e aumentare i ricavi, grazie alla content strategy e ad un buon piano editoriale.

Se volete approfondire come il selfie ha trasformato il digital marketing, vi consiglio questo articolo in inglese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *